eco-college-e1431527399621.jpg

Foto: Africa Studio/fotolia.com

dalla nostra inviata a san francisco

I college USA più eco del 2015

Il Lewis & Clark College di Portland (Oregon) è al primo posto. A seguire ci sono il Green Mountain College di Poultney (Vermont), l’University of California di Santa Barbara e la State University of New York, Stony Brook. Sono queste le quattro università più green degli Stati Uniti, secondo la classifica pubblicata dalla Princeton Review.
Per stilare questa particolare graduatoria, la prestigiosa società di servizi per l’istruzione ha analizzato quanto siano ecocompatibili le politiche di ogni scuola, se agli studenti venga proposto uno stile di vita sostenibile e se la scuola insegni loro a vivere, come cittadini, in una società ecologicamente consapevole.
Tra i primati ECO del Lewis & Clark College, che l’anno portato in testa alla classifica, spiccano: il 100% dell’elettricità è generata da fonti di energia alternative; la riduzione di oltre il 30% delle emissioni di gas serra dal 2006 a oggi; lo sviluppo di progetti che promuovono e sostengono politiche energetiche rinnovabili da parte del proprio Green Energy Institute.
Robert Franek, senior VP-Publisher del Princeton Review, ha evidenziato gli aspetti più interessanti delle circa 50 università classificate nella graduatoria. Il 33% delle spese alimentari va per l’acquisto di alimenti biologici e locali. L’81% delle nuove costruzioni nei campus è certificato LEED. Il 96% dei Campus offrono programmi e lauree focalizzati sulla sostenibilità e il 98% ha una commissione e un responsabile per la sostenibilità.
“Tra i quasi 10 mila ragazzi che hanno partecipato alla nostra inchiesta 2015 College Hopes & Worries, 61% ha detto che avere informazioni riguardo l’impegno ambientale delle scuole influenzerebbe la loro decisione di iscriversi al college” conclude Franek.

L’università pubblica n. 1 in ecologia
La University of California di Santa Barbara (UCSB) si differenzia nel panorama delle università pubbliche.
“Che UCSB si sia piazzata al terzo posto della classifica nazionale dei campus sostenibili – e la numero uno come università pubblica – è una testimonianza degli sforzi che generazioni di personale, studenti e docenti hanno accumulato per portare un così grande complesso istituzionale a tale posizione di preminenza nel settore della sostenibilità” dice Bruce Tiffney, co-presidente del comitato UCSB per la sostenibilità.

Chi è la Princeton Review
The Princeton Review è una società leader nella preparazione di test, tutoraggio e servizi di ammissione nei college. Ogni anno aiuta milioni di studenti a raggiungere i loro obiettivi d’istruzione e di carriera offrendo corsi on-line e privati forniti da una rete di oltre 4.000 docenti, tutor, oltre che più di 150 stampe e libri digitali pubblicati da Penguin Random House.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
La riproduzione è consentita esclusivamente con la seguente citazione: Fonte rivistanatura.com

commenta

Binocoli Terra Zeiss