eco-driving-e1429869900938.jpg

Foto: Vitaly Krivosheev/fotolia.com

DALLA NOSTRA INVIATA A SAN FRANCISCO

In viaggio a tre corsie verso una guida più Eco

L’attenzione degli automobilisti americani verso l’ecosostenibilità della mobilità individuale è oggi in crescita, con il triplice obiettivo di ridurre l’inquinamento, utilizzare meno petrolio e, perché no?, risparmiare un po’ nelle spese di trasporto quotidiane.
Tre le direttrici d’azione: auto elettriche, carpooling ed ECO-guida.

Incentivare l’auto elettrica
Nonostante nel 2013 fosse ancora meno dell’1% degli americani a guidare veicoli elettrici (secondo una ricerca dell’Union Concerned Scientists – UCS e della Consumers Union), otto governatori (degli Stati di California, Connecticut, Maryland, Massachusetts, New York, Oregon, Rhode Island e Vermont) annunciarono un piano congiunto con l’obiettivo di immettere sulle strade americane 3,3 milioni di veicoli a emissioni zero entro il 2025. “Tale annuncio dimostra l’impegno da parte degli Stati membri al fine di sostenere il mercato in crescita dei veicoli elettrici, una soluzione chiave per affrontare il cambiamento climatico e tagliare a metà l’uso di petrolio nel paese nei prossimi 20 anni” commenta David Reichmuth, ingegnere senior presso l’UCS.

Condividere per l’ambiente
Il carpooling è considerato da molti americani un modo comodo ed ecologico per recarsi al lavoro. Il principio è quello di condividere la macchina al fine di ridurre le spese di viaggio. Ma allo stesso tempo, si dimezza lo stress della guida e l’impatto sull’ambiente. Per incentivare il carpooling, in molti Stati americani su alcune autostrade a maggior traffico nei pressi dei centri urbani, una corsia è riservata esclusivamente alle auto con almeno 2 persone a bordo.

Lo stile di guida “eco-consapevole”
Il “green driving” o ECOguida è quell’insieme di tecniche e accorgimenti utilizzando i quali il conducente di un veicolo tradizionale può sfruttare al massimo l’autonomia del veicolo, risparmiare carburante e ridurre al minimo le emissioni di scarico. Alcune di queste semplici azioni di ECOguida consistono nel mantenere una velocità di marcia il più costante possibile, di accelerare dolcemente, evitare frenate brusche anticipando gradualmente le fermate prevedibili, mantenere la corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici.

I risparmi
Se con il carpooling il risparmio è immediatamente percepibile, con pochi calcoli si può valutare anche il risparmio ottenibile con le altre ECOstrategie di mobilità.
Le spese sostenute per l’alimentazione di veicoli elettrici o ibridi, secondo la ricerca dell’UCS, è pari mediamente a 392 Euro l’anno, contro i 1.397 delle auto a combustibile. Questo risparmio nella gestione dell’auto va tenuto in considerazione al momento dell’acquisto di un veicolo elettrico o ibrido, perché se all’inizio il costo di listino dell’auto può sembrare alto, bisogna poi calcolare i risparmi ottenibili a lungo termine. A questi vanno aggiunti gli incentivi che si possono ottenere in America sposando la causa della mobilità eco.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
La riproduzione è consentita esclusivamente con la seguente citazione: Fonte rivistanatura.com

commenta

Binocoli Terra Zeiss