rangers

si fa così: i segreti dei migliori scatti

La corsa dei rangers contro gli elefanti

La chiamata è arrivata e i KWS rangers si alzano dalle loro brandine (per la terza volta quella mattina) e si precipitano sul camion. Isaac ha aperto la porta con entusiasmo… «Andy, vuoi venire? Porta la macchina fotografica!». Tutti attenti a quanto ci circonda, ci dirigiamo verso il branco. La tensione ha riempito il camion, poi viene aperta la portiera e tutti, eccetto il driver, scendono. Seguo il gruppo da vicino. Regna il silenzio, fino a quando un primo sparo di avvertimento non riempie l’aria. Gli elefanti, nascosti dietro una nube di polvere, si agitano. I rangers stanno cercando di dirigerli lontano dal villaggio. Poi un grido, «tutti sul camion!». Il mezzo sta ripartendo. Mi giro per seguire Isaac e corriamo. Il camion emerge dalla polvere e saltiamo sul sedile posteriore, ripercorrendo le nostre orme. Gli elefanti se ne stanno andando, come avevamo sperato. La missione si è conclusa con successo. Ma ci sono ancora dei rangers a terra. Il camion raggiunge la strada. L’ultimo ranger emerge da un cespuglio. Ci insegue sorridendo e con un balzo salta sulla parte posteriore del camion, mentre ci dirigiamo di nuovo in sicurezza verso Kidong.
Andy Ferrington, fotografo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
La riproduzione è consentita esclusivamente con la seguente citazione: Fonte rivistanatura.com

commenta

Binocoli Terra Zeiss